14/11/2015 - Under 14, 2^ Giornata

 

 

Progetto Visette-Orago Bianca – MyVolley 3 – 0 (25-12; 25-23; 25-13)

 

 

UNA BUONA GARA

 

Seconda giornata e prima sconfitta per le nostre “piccole” della Under 14 che in quel di Settimo Milanese riesce a tener testa alle pari età del Progetto Visette-Orago confermando quanto di buono si era visto nella prima uscita tra le mura del PalaFormica. Per nulla intimorite dal “nome” che le avversarie si portano dietro, il MV riesce a mostrare a tratti una buona pallavolo e ad imbastire delle buone azioni purtroppo non seguite ancora da quella costanza che dovrebbe fare la differenza; siamo solo all’inizio di una stagione che può certamente portare delle soddisfazioni. L’idea c’è, gioco e affiatamento cresceranno col tempo, ……. e con gli allenamenti.

 

La prima parte del primo set ci vede protagonisti. Il MV prende il sopravvento e la sensazione che si ha è quella di poter “far male” all’avversario. Il V7 tentenna e fatica non poco a risalire e ricucire quel minimo parziale che il MV mette tra se e l’avversario; poi purtroppo la malizia dei padroni di casa ha la meglio; non è di certo il gioco che manca al MV, ma qualche palla “presa per forza” ci lascia a 8. Otto che non riusciamo a togliere dal tabellone e che ci portiamo dietro quasi fino alla fine. Primo set V7 per 25-12.

 

Il secondo parziale è un’altra musica; è dal secondo set che come ogni tanto capita alle più grandi, si capisce che la squadra c’è. Riusciamo ad imporci a tratti conducendo quasi sempre le “danze”; alla buona, ma poco costante, incisività in attacco fa eco una buonissima fase difensiva che mette in difficoltà le avversarie costringendole a forzare e a sbagliare. Il set va avanti punto a punto fino allo “scavallo” del MV che si porta sul 23-22. Poi il time-out del V7 spegne la luce. Purtroppo cadiamo nel “tranello” e ci facciamo superare sul più bello. Secondo set 25-23 per loro.

 

Il terzo set potrebbe essere il preludio di una partita condotta dall’inizio alla fine; purtroppo non sarà così; anche i cambi non sortiscono l’effetto desiderato ed il secondo set cade nel dimenticatoio troppo in fretta. In questa fase non riusciamo ad arginare gli attacchi altrui e a nostra volta non riusciamo a portarne a termine molti. Il set e la partita si incanalano troppo presto verso la resa. Set e partita V7 per 25-13.

 

Peccato, perché il secondo set di questa partita dovrebbe essere preso ad esempio per le partite a venire. Poco male, siamo ad inizio campionato e ad inizio stagione; altri ed intensi allenamenti dovranno essere fatti per migliorare intesa e gioco. L’importante è sempre e solo quello: Crederci sempre, arrendersi mai !!

 

Prossimo incontro fuori casa contro l’AG Milano, Sabato 28 novembre alle 18:00

 

Stefano S.