29/05/2017 – Terza Divisione, 18^ Giornata

 

 

Volley Club Abbiategrasso - MyVolley 3 – 0 (26-24; 25-17; 25-23)

 

 

TERMINO A DUE !

 

 

Due inteso come i punti racimolati in questa “prova tra le grandi” dalla nostra Under 16. Un misero bottino rispetto alle aspettative iniziali di Coach Tiziano che si sarebbero dovute attestare tra la 6^ e 8^ posizione. Fermo restando l’esperienza senz’altro acquisita, sono ben poche le note positive per questa squadra se vediamo i risultati. Alla fine contano i fatti ed il risultato è tutto nel titolo. Tra poco meno di 3 mesi ci aspettano le compagini di Under 18 e molto dovrà essere “smussato” in questa squadra se non vogliamo terminare allo stesso modo.

 

 

Il primo set di questa ultima partita parte col piglio giusto da squadra che vuole fare bottino pieno e parrebbe volersi mangiare l’avversario; pian piano portiamo le avversarie dove vogliamo noi, impedendo loro di macinare gioco o crearci problemi in ricezione. Ecco che il margine si fa consistente e pare essere poco recuperabile. Ma il condizionale con noi è sempre d’obbligo …., infatti; bastano due/tre errori di fila che, seppur banali, ci fanno perdere il lume della ragione, e fanno ritornare il coraggio alle avversarie. Avversarie che si rifanno sotto e, seppur a meno due dalla perdita del set, riescono a pattare a superarci e vincere con la più classica delle rimonte. Primo set Abbiategrasso 26-24.

 

 

E’ inutile commentare un ennesimo déjà-vu, fatto sta che il secondo set è un po’ la fotocopia sbiadita del primo. Infatti non riusciamo a mantenere un margine consistente e le avversarie sono subito sotto. Rimontano praticamente subito, ci superano e mantengono le distanze. Secondo set loro 25-17.

 

 

Terzo e ultimo set della stagione, perso anche questo. Set e partita Abbiategrasso 25-23.

 

 

Ci si rivede a Settembre.

 

Buone vacanze a tutti !!

 

Stefano S.

 


03/03/2017 – Terza Divisione, 10^ Giornata

 

ARCI Abbiategrasso – MyVolley 3 – 0 (25-20; 27-25; 25-10)

 

RICOMINCIO DA TRE !

 

Tre, inteso come terza divisione; ci siamo augurati un Buon Natale ed un felicissimo 2017 alla 10^ Giornata della Under 16 con pochissime cose da dire o ribadire, ci riaffacciamo al sito, e alle cronache, con qualcosina in più ed un pizzico di rinnovato ottimismo. In mezzo tante parole, pochi fatti, molti allenamenti, pochissimi risultati, molte incazzature, e di nuovo molte parole; speriamo sia la volta buona che queste ultime non vadano sprecate. Come al solito parleranno i fatti.

 

 

Nelle otto giornate fin qui disputate sono solo due i “set” conquistati da questa giovane squadra; forse troppo giovane vista l’età media molto più alta delle squadre fin qui incontrate. “Tutto fa brodo”, diceva mia nonna, e dal canto loro un po’ di sana competizione “forzata”, non può che far bene; anche se ci perplime il fatto che forse sarebbe bastato un PGS under 18 con un fuoriquota per iniziare a tastare il campo “2017/2018” che verrà…. Ogni partita è stata comunque giocata al massimo delle possibilità di ognuna ed i punteggi spesso vicino al 20 lo dimostrano. Abbiamo più d’una volta infatti, ricevuto i complimenti di altri allenatori, a dimostrazione che l’impegno profuso non è stato lesinato. Sono i terzi set quelli da “strambare”. Dopo la prossima partita in casa, inizierà il girone di ritorno e se quel rinnovato ottimismo deve persuadere le raghe che non tutti i mali vengono per nuocere, ecco che le ultime parole delle nostre grandi della Serie D, dovrebbero incoraggiare a far meglio, a perseverare per migliorare in ogni allenamento, e insieme.

 

 

Il primo set parte con qualche “regola” in più e alcuni obiettivi da raggiungere. Più attente del solito in difesa non ci lasciamo distanziare dalle più grandi d’età dell’Arci che anzi riusciamo a tenere a bada sino a metà; poi qualche errore di troppo nella fase difensiva e la solita “poca malizia” nei tap-in sotto rete ci fanno perdere il grip del parziale. Arci allunga, anche se la sensazione è un po’ la solita, che ce la si può fare. Non riusciamo però a recuperare ed il set scivola via sul 25-20 per Abbiategrasso.

 

 

Come tante, spesse volte, ci è capitato, l’alternarsi dei parziali ci dà la scossa per tornare in campo consapevoli delle nostre capacità. Ecco un altro punto fondamentale del loro percorso; la consapevolezza che le cose le sanno fare ! Pronti via l’abbrivio non è però dei migliori, ci staccano 5-0 con servizi precisi che non riusciamo a difendere adeguatamente. Dopo il Time Out, però qualcosa cambia e le raghe rincorrono, affiancano e superano l’Arci sul più bello, laddove la “malizia” dovrebbe emergere consolidando la rincorsa. Sul 24 a 23 per noi è infatti l’Arci a chiamare il time out preoccupatissimo della rinascita del MV. Purtroppo sarà il time out della svolta, …. per loro. 24 pari, 25 pari e secondo set loro per 27-25. Peccato !!

 

 

Nel terzo parziale, rinfrancati dalla prestazione tutto cuore, il sipario si dovrebbe aprire con una buona lena agonistica. Purtroppo non sarà così. Alcuni cambi non giovano alla “naturale” prosecuzione del secondo parziale e il terzo set si delinea subito negativo. Subiamo dall’inizio alla fine le migliori giocate delle avversarie che di fatto smorzano i nostri attacchi concludendo efficacemente i loro. Set e partita si chiudono in fretta per 25-10.

 

 

Tutto sommato le cose potrebbero oramai “attestarsi” come il secondo set. Sebbene in rimonta abbiamo dimostrato che ci siamo, ..... e se ce la possiamo giocare con tutte, conta ormai da tempo il “come”.

 

 

 

Prossimo incontro in casa contro il Volley Club Abbiategrasso l’11 Marzo alle ore 21:00

 

Stefano S.